Ricordate, ricordate i carri armati Bitcoin a settembre: Rapporto Kraken

Kraken prevede che il Bitcoin produrrà una performance negativa per settembre prima di tornare alla „volatilità aggressiva“.

Nel suo rapporto sulla volatilità dell’agosto 2020

Nel suo rapporto sulla volatilità dell’agosto 2020, Kraken, che ha sede negli Stati Uniti, ha previsto che il mese di settembre porterà rendimenti eccessivamente negativi per il Bitcoin (BTC).

Il rapporto osserva che, storicamente, settembre è il mese con la peggiore performance del Bitcoin Evolution, con un rendimento medio del -7%. Sottolinea che, poiché il Bitcoin ha sottoperformato i suoi rendimenti medi per la maggior parte dei mesi del 2020, la performance di questo mese è stata probabilmente anche peggiore del solito.

Nonostante le prospettive ribassiste per il breve termine, il rapporto individua alcuni barlumi di speranza, tra cui il fatto che una quota record dell’offerta di Bitcoin non si è mossa per più di 12 mesi – con Kraken che osserva che „storicamente, questa dinamica ha prefigurato un nuovo mercato dei tori“.

Il rapporto aggiunge che la Bitcoin probabilmente vedrà delle fluttuazioni aggressive man mano che i mercati si allontanano dal minimo locale di luglio o „tasca soppressa“ per la volatilità:

Dodici volte in passato, la volatilità annualizzata di Bitcoin ha toccato il fondo tra il 15% e il 30% prima di salire, in media, al 140% e tornare a +196% in 94 giorni. A fine agosto sono passati 38 giorni dal minimo di volatilità del 23% fissato il 24 luglio, con una volatilità che è salita al 44% e un prezzo che ha guadagnato il 25%.
„Quindi, la storia indica che potremmo avere ampio spazio per una maggiore volatilità e guadagni nei mesi a venire“, spiega il rapporto.

Kraken osserva anche che settembre ha storicamente prodotto

Kraken osserva anche che settembre ha storicamente prodotto la volatilità più debole in media, suggerendo che BTC potrebbe non vedere una volatilità accelerata almeno fino al quarto trimestre del 2020.

Tuttavia, la sfera di cristallo di Kraken non è necessariamente una guida affidabile per gli eventi futuri, con lo scambio di recente ha previsto che un rally di BTC tra il 50% e il 200% era imminente il 10 agosto – quando Bitcoin era scambiato per un prezzo compreso tra $ 11.500 e $ 12.000, appena $ 500 dal top locale che ha precipitato il recente 20% di ritracciamento.

Il rapporto osserva che agosto ha visto anche la correlazione del Bitcoin con l’oro spingere verso un nuovo massimo di tutti i tempi di 0,97, prima di scendere bruscamente a 0,25.

Analogamente, il Bitcoin ha prodotto un’alta correlazione con l’S&P 500 per gran parte del mese di agosto. Dopo aver pubblicato un top locale di 0,84, la correlazione tra BTC e l’S&P 500 è scesa a -0,02, suggerendo che il Bitcoin potrebbe essersi allontanato dal meta-trend dei mercati tradizionali.